Valdera Musei
inglese
tedesco
francese
spagnolo

La cittadina di Capannoli, situata nella valle del fiume Era, si ipotizza che abbia un’origine molto antica, testimoniata da alcuni ritrovamenti archeologici etruschi e romani, i quali ci inducono a credere che il suo territorio fosse già utilizzato durante queste antiche epoche.

Il primo insediamento ufficiale è testimoniato, però, da un documento più recente, risalente al X secolo d.C e recuperato presso l’Archivio Arcivescovile di Lucca; il documento ci informa che dei signori di origine longobarda diedero vita ad un villaggio di capanne, ossia l’attuale Capannoli, poiché il precedente insediamento sulle rive del fiume Era aveva subito frequenti inondazioni. 
Fu però coi Della Gherardesca che il borgo assunse un’importanza maggiore, grazie alla nobile famiglia che vi fece costruire un castello.
Dal dominio pisano nel XIII secolo, passò ai Fiorentini e successivamente ai Lorena.
Nella frazione di Santo Pietro Belvedere è possibile tuttora riconoscere l’antica struttura urbanistica, risalente al Medioevo.

 

Il Comune di Capannoli è oggi un centro vivace e attivo, con numerose attività, sia nel settore terziario che artigianale. Ma non solo. Qui si trova la bellissima Villa Baciocchi, la quale, ubicata nell’antico nucleo Medievale, venne edificata, in stile tardo-barocco e neoclassico, dai conti della Gherardesca. È stata nel 1833 di proprietà dei conti Baciocchi, ossia il conte e la consorte, la famosa Elisa Bonaparte, sorella di Napoleone. Molto bello anche il giardino della Villa, oggi parco pubblico e botanico, dove è possibile osservare più di 167 specie botaniche e 12 alberi monumentali.

Al suo interno, oltre alle pitture murali di ispirazione vedutista, è possibile visitare il Museo Archeologico della Valdera, che, insieme all’esposizione permanente di materiali archeologici provenienti da scavi e ricerche condotte sul territorio, propone un percorso archeologico sull’evoluzione della storia umana in Valdera, dalla preistoria fino al Medioevo; altra opportunità che offre il complesso di Villa Baciocchi è la visita al Museo zoologico, adibito al suo interno e di straordinaria bellezza: si articola in 5 sale nelle quali sono esposti animali tassidermizzati, suddivisi per luoghi geografici e/o famiglie.